Il territorio

La pineta di Sinnai, sa Pimpinera

Un vero e proprio polmone verde a ridosso del borgo del Campidano meridionale (Cagliari, Costa Sud-Est Sardegna) dove praticare sport, passeggiate e educazione ambientale

Con i suoi 1600 ettari, la pineta di Sinnai è un'attrazione importante del territorio cagliaritano, grazie alla grande varietà di vegetazione presente che la rende unica nel suo genere. La vicinanza con Cagliari, capoluogo della Sardegna, che in tutto l'hinterland conta circa 500 mila abitanti, rende la Pineta, in sardo sa Pimpinera, un luogo d'attrazione per chi vuol fare una passeggiata nei boschi, per gli amanti dello sport e per gli studenti di ogni età, essendo un punto dove poter studiare la flora mediterranea.

Ufficialmente chiamata Foresta Demaniale del Campidano, la pineta confina con i centri abitati di Sinnai, Settimo San Pietro, Soleminis e Dolianova. Il comune di Sinnai è proprietario di 489 ettari della pineta, gestiti dall'Ente Foreste della Regione Sardegna. Purtroppo sa Pimpinera ha subìto un grave incendio alla fine degli anni '90, che ha mandato in fumo più di 600 ettari di bosco.

L'area di Santu Barzolu, zona della pineta facente parte del territorio di Sinnai, è un Sito di Interesse Comunitario. Ciò significa che questa parte della pineta di Sinnai contribuisce in maniera importante al mantenimento dell'habitat naturale, alimentando la biodiversità della regione.

Molte delle specie presenti nell'area sono state impiantate artificialmente, tanto che sono presenti piante esotiche come le acacie, gli eucalipti, o i cipressi dell'Arizona. Il più presente nella pineta di Sinnai è il pino d'Aleppo, pianta che si è adattata egregiamente nella zona, rinnovandosi spontaneamente nel corso del tempo. Sono poi presenti i classici segni della macchia mediterranea, quali gli olivastri e i ginepri.

La fauna è altrettanto ricca e variegata, potendo ammirare se si è fortunati la lepre sarda, il coniglio selvatico, la volpe e nelle aree più fitte del bosco il cinghiale sardo. Tra i volatili, gli uccelli migratori, la quaglia e la pernice.


Nella foto: veduta del sentiero della Pineta di Sinnai (Costa Sud Sardegna, Cagliari). Da comune.sinnai.ca.it.

Vuoi lasciare un commento?

Compila i campi per lasciare un commento. Il commento verrà pubblicato dopo l’approvazione del moderatore.